Barletta, famiglia ucraina accolta nella rete del SAI

Una famiglia monoparentale ucraina, composta da una madre e da sua figlia, è stata accolta venerdì scorso a Barletta, nella struttura del SAI – Sistema accoglienza e integrazione, gestito dalla Comunità Oasi2 San Francesco onlus e dal Comune. La signora è entrata di diritto nel sistema per la particolare emergenza che si sta verificando nel suo Paese di origine, dove ha lasciato il marito, impossibilitato a uscire dai confini nazionali a causa della guerra in corso. Per l’occasione, si è subito attivata la rete di supporto. Quest’ultima ha una valenza fondamentale per il percorso di accoglienza e rappresenta, assieme alla mediazione, il primo passo per prendersi cura di una situazione profondamente complessa.

L’articolo Barletta, famiglia ucraina accolta nella rete del SAI proviene da Oasi2.