Cambiare il sistema, cambiarlo da subito

Sono state pubblicate le 656 pagine del 17° Rapporto sui Diritti Globali: Cambiare il Sistema.
Si tratta di una pubblicazione a cadenza annuale che si concentra sui processi della globalizzazione, prendendo in esame profili economici, sociali, geopolitici ed ambientali.
Lo studio è realizzato dall’Associazione Società INformazione Onlus e promosso dalla Cgil nazionale, con la collaborazione di varie associazioni attive ed impegnate sui temi affrontati, quali ad esempio ActionAid, Antigone, ARCI, CNCA, Fondazione Basso-Sezione Internazionale, Gruppo Abele, Legambiente, Rete dei Numeri Pari.

Il Rapporto è composto da quattro tematiche principali (Economia, finanza e lavoro; Politiche sociali; Internazionale, diritti e conflitti; Ambiente e beni comuni), ognuna delle quali preceduta da una introduzione contestuale per essere meglio preparati ed informati sull’analisi. Infine, un quinto ed ultimo capitolo che illustra esperienze di buone pratiche ed una serie di interviste.
L’analisi e gli approfondimenti vengono eseguiti a livello globale, così da individuare anche una corrispondenza tra i vari settori ed i vari paesi e, non per ultimo, la loro incidenza sul mondo. Proprio per questo, il Rapporto è a tutti gli effetti uno strumento di fondamentale rilevanza:
ha la prerogativa di essere un mezzo di formazione e di informazione, nonché un buon metodo di divulgazione nelle scuole, nelle amministrazioni pubbliche, nel Terzo settore e nelle associazioni sociali.

Tema centrale di questo 17 ° Rapporto è il “diritto al futuro”, diritto che deve essere riconosciuto e garantito a chiunque e per il quale molti stanno lavorando, soprattutto i giovani e proprio su di loro si punta. Per poter avere un futuro ed una prospettiva migliori è necessario agire fin da subito sul presente, mettere i discussione ciò che si ha e che, evidentemente, non funziona bene, oltre che contrastare tutti quei fenomeni che ne intaccano la buona riuscita. Da qui il titolo del Rapporto.

Questo articolo proviene da https://calabria.integrazione.org/cambiare-il-sistema-cambiarlo-da-subito/