È nata OrCoRadio, la webradio che parla a genitori e figli

Una radio che affronta in maniera informale i temi della ricerca del proprio talento e delle proprie passioni, alternando interviste, brani musicali, quiz e interazione con il pubblico. La radio è un’iniziativa del progetto Or.Co., selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. La webradio è a cura dell’Associazione Link, uno dei partner operativi, con oltre 17 anni di esperienza di youth work alle spalle in Puglia e Basilicata.

Il primo format si chiama #InDubbio e prevede 10 puntate in diretta di circa 75 minuti l’una sino a settembre. In ogni puntata sarà presente un ospite diverso, scelto per il suo percorso e il suo profilo professionale. Tanti gli ambiti da cui provengono gli ospiti: dal mondo dell’imprenditoria e delle aziende, sino a educatori e psicologi, passando da diverse professionalità che verranno introdotte e presentate a ogni trasmissione.

L’emergenza Coronavirus ha fermato molte delle attività di supporto indirizzate a famiglie e adolescenti, ma ha anche trasmesso la consapevolezza di essere tutti più collegati. OrCoRadio è il nuovo canale di comunicazione con il mondo genitoriale e con ragazzi e ragazze, creato per approfondire temi e creare legami all’interno delle comunità.

Mercoledì scorso è stata trasmessa in streaming la prima puntata dal tema “Educazione emozionale”, con lo psicoterapeuta Giovanni di Cesare. La puntata è riascoltabile come podcast al seguente link.

OrCoRadio è un’iniziativa di Or.Co. digitsys – Orientamento Consapevole e Sistemico al tempo digitale, progetto nato per promuovere il benessere e l’orientamento di bambini, bambine, ragazzi e ragazze dai 9 ai 14 anni, e per combattere la povertà educativa in Puglia e Basilicata. Soggetto attuatore è NOVA Onlus, Consorzio Nazionale di cooperative sociali, con oltre 30 partner e con la rete StartNet Network per la transizione scuola-lavoro.

Il progetto Or.Co. è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, Forum Nazionale del Terzo Settore e Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud.