Fami Àncora 2.0, al via il Corso per tutor territoriali per l’integrazione

Parte oggi, nell’ambito del progetto Àncora 2.0 – Consolidamento e modellizzazione di interventi di comunità per l’ autonomia dei titolari di protezione internazionale, il Corso per tutor territoriali per l’integrazione.

La finalità del progetto “Ancora 2.0” è infatti l’accompagnamento di persone titolari di protezione internazionale in uscita dai progetti della rete SAI (Sistema di accoglienza e Integrazione) verso sperimentazioni innovative per il completamento del percorso di autonomia. Per sostenere tali percorsi individuali di inserimento sociale autonomo di cittadini migranti si intende promuovere la figura del tutor territoriale per l’integrazione, una figura di prossimità volta al consolidamento delle reti sociali e alla costruzione di legami interculturali.

Oasi2, partner di progetto, ha dunque organizzato un ciclo di incontri dal titolo Intrecci. Si rivolge a privati, soggetti collettivi, gruppi di amici. Chiunque voglia mettere a disposizione le proprie capacità, le proprie risorse relazionali, sociali e culturali in quella delicata fase che ogni rifugiato si appresta a vivere: la transizione tra un percorso di accoglienza e l’autonomia individuale.

Grazie al supporto di operatori che da anni lavorano in questo settore, il corso spiegherà il funzionamento del sistema di accoglienza SAI e descriverà quali sono oggi le forme di tutela giuridica per i rifugiati e richiedenti protezione Internazionale. Inoltre racconterà l’accoglienza dal punto di vista degli operatori, che illustreranno il loro lavoro di relazione e di cura in ottica transculturale, mostrando nel concreto cosa è un tutor, cosa fa, in che modo può supportare il lavoro delle equipe.

Di seguito il programma del corso.

23 giugno ore 18.00-19.30

Presentazione del Progetto Fami Àncora

Il tutor per l’integrazione tra vicinanza emotiva e scambio interculturale

Proiezione di video testimonianze di tutor e rifugiati

A cura di Carmen Ventura, psicoterapeuta referente territoriale Fami Àncora 2.0. 

25 Giugno ore 18.00 -19.30

La tutela giuridica dei richiedenti asilo e dei richiedenti protezione Internazionale

A cura di Marcella Chiapperino, coordinamento progetti SAI e responsabile Area Legale progetti SAI di Oasi2.

Il sistema di accoglienza Integrata e diffusa: il modello di Oasi2

A cura di Valeria Sallustio, responsabile Area Formazione Lavoro Progetti SAI di Oasi2.

30 giugno ore 18.00 -19.30

Intrecciare gli sguardi, incontrare L’altro. La relazione che cura, il lavoro transculturale in Oasi2

A cura di Carmen Ventura, psicoterapeuta referente territoriale Fami Àncora 2.0. e Onofrio De Palma, psicoterapeuta responsabile  Area Psicologica Progetti SAI di Oasi2.

Dopo il percorso formativo, i partecipanti interessati a intraprendere l’esperienza di tutoraggio potranno chiedere un primo colloquio di conoscenza con la referente Àncora 2.0. Successivamente, l’equipe di progetto provvederà al matching tra rifugiato e tutor in base alle caratteristiche personali e sociali delle parti, alle necessità e ai desideri espressi, alle compatibilità logistiche e anagrafiche.

Poi il rifugiato verrà presentato al tutor e saranno definiti attività e obiettivi da intraprendere assieme prima della formalizzazione dell’accordo tra tutor, rifugiato e associazione Oasi2 e l’avvio del percorso comune.

Per tutta la durata dell’esperienza è previsto un monitoraggio attraverso incontri collettivi periodici, durante i quali i tutor si confronteranno e approfondiranno la conoscenza degli strumenti e delle modalità di intervento per un’efficace gestione della relazione.

L’articolo Fami Àncora 2.0, al via il Corso per tutor territoriali per l’integrazione proviene da Oasi2.