La campagna “Diritti negli occhi” al Festival delle Letterature migranti

Il 13 ottobre ai Cantieri culturali alla Zisa tre appuntamenti per discutere di caporalato e sfruttamento lavorativo con ospiti, testimonianze e momenti di confronto e dibattito.

Diritti negli occhi, la campagna di comunicazione e sensibilizzazione promossa dall’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Ufficio Speciale Immigrazione, della Regione Siciliana all’interno del programma Su.Pr.Eme. Italia fa tappa a Palermo all’interno del Festival delle letterature migranti.

Tre eventi che coinvolgono scuole, società civile, terzo settore, sindacati, associazioni datoriali, volontariato, comunità migranti, imprese, per sensibilizzare contro lo sfruttamento dei lavoratori stranieri in agricoltura e promuovere buone pratiche d’intervento sui territori.

Si comincia il 13 mattina alle 9:00 al Cinema De Seta con un incontro rivolto agli studenti.Durante la mattinata, dopo i saluti istituzionali, verrà presentata la campagna “Diritti negli occhi” e si discuterà di caporalato con la giornalista Valentina Furlanetto, autrice del libro Noi schiavisti (Laterza). Il programma mattutino alterna ai momenti di sensibilizzazione le testimonianze di lavoratori stranieri e mediatori culturali e si chiuderà con lo spettacolo di Salvo Piparo I Cunti del Caporalato.

Le attività proseguono a partire dalle 15:00 al Crezi Plus dove verrà approfondito il programma Su.pr.Eme. Italia, si parlerà delle attività dell’Ufficio Speciale immigrazione attraverso una serie di testimonianze, e si concluderà con l’agorà della Condivisione un format di comunicazione circolare, curato dalla Regione Puglia, che riunisce stakeholder istituzionali, rappresentanti del mondo sindacale, datoriale e del terzo settore, con l’intento di individuare efficaci interventi di riconoscimento, emersione, regolarizzazione del lavoro del mercato locale e azioni di integrazione sociale ed economica dei migranti.

A chiudere il programma lo spettacolo di Salvo Piparo I Cunti del Caporalato che verrà riproposto alle 21:00 al circolo Arci Tavola Tonda.

È possibile prenotare la partecipazione allo spettacolo a questo link: https://forms.gle/rDKjsW4AeRDLhMGfA

Su.Pr.Eme. è finanziato dai fondi AMIF- Emergency Funds della Commissione Europea – DG Migration and Home Affairs. Il partenariato è guidato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Immigrazione (Lead partner) coadiuvato dalla Regione Puglia (Coordinating Partner) insieme alle Regioni Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia e l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni e Nova consorzio nazionale.

close

Questo articolo proviene da https://sicilia.integrazione.org/articoli/la-campagna-diritti-negli-occhi-al-festival-delle-letterature-migranti/