La sfida della formazione agli stakeholder del progetto Diagrammi Nord

Lo scorso venerdì 14 maggio 2021 è stato avviato il percorso formativo rivolto alla rete di stakeholder e attori del mondo delle istituzioni e delle organizzazioni impegnate nell’ambito del fenomeno migratorio e dello sfruttamento lavorativo.

Gli interventi formativi saranno realizzati nelle 8 regioni coinvolte nel progetto: Marche, Umbria, Lazio, Toscana, Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia, Piemonte.

La proposta prevede l’attivazione di 56 giorni di formazione che coinvolgeranno ben 920 operatori (600 provenienti da enti Anti tratta, CAS, SAI e sportelli migranti, 160 dalle FFOO e 160 dal sindacato e dall’Ispettorato del Lavoro).

Una grande sfida, dunque, che vede la partecipazione di relatori di alta qualità scientifica (il Direttore Generale Immigrazione del Ministero del Lavoro, i formatori di Adir – L’altro Diritto, della Fondazione Metes, dell’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni, dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro unitamente a Procuratori di Tribunali, di referenti di Commissioni Territoriali Asilo e di figure significative del terzo settore impegnati direttamente in interventi sullo sfruttamento lavorativo in agricoltura) che propongono tematiche rilevanti nell’ambito del caporalato. Dalla presentazione del Piano Triennale sullo sfruttamento lavorativo in agricoltura agli scenari del lavoro in agricoltura: peculiarità, contrattazione, elementi di criticità; dalla presentazione degli indicatori dello sfruttamento e il problema dell’intreccio delle protezioni (asilo, tratta e sfruttamento) alla peculiarità della condizione dei lavoratori agricoli vittime di sfruttamento e gli strumenti per la loro protezione; infine la presentazione delle esperienze pratiche di tutela delle vittime di sfruttamento lavorativo  sul territorio.

Riteniamo che tale percorso formativo potrà rappresentare un ottimo volano multi-agenzia per costruire i Tavoli di lavoro ed i Piani di Azione Locale sul caporalato nei vari contesti territoriali ove viene realizzato il progetto con il coinvolgimento dei vari segmenti delle Istituzioni pubbliche e del privato sociale.

Vincenzo Castelli – Coordinatore Nazionale del progetto Diagrammi Nord

Questo articolo proviene da https://www.diagrammi.org/articoli/la-sfida-della-formazione-agli-stakeholder-del-progetto-diagrammi-nord/