Monsignor D’Ascenzo celebra la Messa in Coena Domini a Controvento

Una liturgia intima e toccante, la Messa in Coena Domini celebrata ieri 14 aprile 2022, Giovedì Santo, dall’arcivescovo di Trani monsignor Leonardo D’Ascenzo nella comunità terapeutica per il trattamento delle dipendenze patologiche Controvento, alla presenza degli ospiti e degli operatori della struttura, del Prefetto della Bat Maurizio Valiante e del presidente di Oasi2 Gianpietro Losapio. «Lavarci i piedi – ha detto commentando il Vangelo di San Giovanni –  significa metterci a servizio, prenderci cura ciascuno dell’altro; questa è la verità della vita, che noi siamo chiamati a vivere nella nostra esperienza. Se siamo capaci di spendere la nostra vita per l’altro, lì è la pienezza. Mettersi in ginocchio dinanzi all’altro significa farsi grandi, perché significa riconoscerlo come fratello. Il volto di Gesù, e il nostro vero volto, si trova nel servizio. Siamo chiamati a riscoprire questa verità». Durante la celebrazione, monsignor D’Ascenzo ha effettuato la tradizionale lavanda dei piedi proprio ad alcuni ragazzi della comunità, in un gesto forte e simbolico che rimarrà a lungo nei cuori di tutti i presenti. In segno di ringraziamento, all’Arcivescovo è stato poi donato un grembiule con il logo di Oasi2, mentre al Prefetto un piccolo angelo realizzato a mano.  

L’articolo Monsignor D’Ascenzo celebra la Messa in Coena Domini a Controvento proviene da Oasi2.