Movimento Europeo di Azione Nonviolenta, oggi la partenza di una delegazione per l’Ucraina

Parte oggi la delegazione del MEAN – Movimento Europeo di Azione Nonviolenta, diretta in Ucraina.

Angelo Moretti, Portavoce della Rete italiana “Per un Nuovo Welfare” e Spoke del MEAN; Marianella Sclavi, Etnologa ed esperta in mediazione dei conflitti; Raffaele Arigliani, Medico pediatra ed esperto Counselor; Anna Spena, Giornalista e inviata di VITA: questi i componenti della delegazione del MEAN che da oggi saranno in Ucraina per allacciare i primi contatti con autorità ed esponenti della Società civile ucraini in previsione della mobilitazione di massa che il progetto si propone di realizzare.

Destinazione Leopoli, dove il MEAN incontrerà gli esponenti di Act for Ukraine, del Don Orione, del Movimento dei Focolari e di un Seminario greco-cattolico.

Scopo principale è creare una rete di collaborazione con la società civile ucraina, con le associazioni e anche con alcune autorità, che consenta agli attivisti volontari nonviolenti aderenti al MEAN di entrare nel territorio ucraino ed evacuare il maggior numero di persone possibile, soprattutto quelle più fragili, i sofferenti psichici ed i bambini, portandole in salvo nel territorio europeo.

Il primo viaggio della Delegazione del MEAN durerà fino a domenica 8 maggio 2022.