Nasce il Knowledge Hub di Com.&In., sezione tematica dedicata all’approfondimento su integrazione e inclusione

Da oggi è online il Knowledge Hub del progetto Com.&In. – Competenze per l’integrazione in Europa, sezione di approfondimento tematico che ha lo scopo di raccogliere e divulgare contenuti e conoscenze in materia di inclusione e integrazione dei rifugiati e richiedenti asilo non solo a livello nazionale, ma anche europeo.

L’esperienza degli incontri transnazionali ha portato alla luce la necessità di condividere conoscenze e buone prassi apprese per continuare a costruire e sviluppare reti e interconnessioni a livello europeo.  

I contenuti del Knowledge Hub Com.&In. 

Il Knowledge Hub sarà in costante fase di aggiornamento, all’interno saranno caricati studi, articoli, interviste e video riguardanti le attività progettuali. Al momento sono presenti i seguenti documenti elaborati dal Team Transnazionale Com.&In.:   

  • Report di peer review dello standard di buone prassi: derivante dalle visite studio e dai webinar organizzati in collaborazione con Germania, Regno Unito, Spagna e Portogallo, questa pubblicazione raccoglie i risultati degli scambi transnazionali di Com.&In. Competenze per l’Europa, propedeutici a tutte le altre azioni previste dal progetto. La prima parte riporta l’impegno del partenariato delle 5 Regioni del Sud in riferimento al fenomeno migratorio. La seconda entra nel vivo delle buone pratiche con una sezione dedicata alla descrizione del procedimento utilizzato (benchmark analysis) per l’individuazione di quelle prassi presentate dai partner europei. Nella terza e ultima parte sono disponibili i 4 rapporti delle visite o webinar che hanno composto il lavoro transnazionale. 
  • Identificazione del Percorso di Convergenza al benchmark: documento elaborato sulla base del percorso di convergenza al benchmark che ha caratterizzato la prima fase del progetto Com.&In. e che, attraverso un lavoro di peer review tra il partenariato di progetto e i Soggetti Aderenti Esteri in merito a modelli e strategie di accoglienza, integrazione e asilo nei rispettivi territori, ha permesso l’identificazione di quattro buone prassi a livello europeo. 
  • Rapporti delle visite studio Germania, Regno Unito, Spagna e Portogallo: i report delle visite studio hanno l’obiettivo di identificare e condividere benchmark evoluti di buone pratiche che consentano di strutturare una valutazione comparativa delle attuali strategie e dei modelli dei servizi rivolti ai migranti sia a livello nazionale che europeo. 

Tutti gli studi sono disponibili anche in lingua inglese al fine di rendere i contenuti accessibili a una platea transnazionale. 

I destinatari del Knowledge Hub 

Potenziali fruitori del Knowledge Hub sono tutti coloro che operano, pianificano e gestiscono sistemi di interventi in ambito di servizi di inclusione sociale ed economica per stranieri, siano essi parte del settore pubblico o privato.  

Solo tramite il miglioramento delle competenze di tutti coloro che operano al servizio delle politiche di integrazione si può ottenere una migliore “capacità di sistema” e mirare ad una crescita condivisa. 

Questo articolo proviene da https://www.integrazione.org/articoli/nasce-il-knowledge-hub-di-com-in-sezione-tematica-dedicata-allapprofondimento-su-integrazione-e-inclusione/